Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
ADAM Charles Adolf
(Parigi, 24-VII-1803; ivi, 3-V-1856)
Per inquadrarlo pensate al balletto Giselle e sopratutto a Minuit chrétiens (1847) che fa tanto Natale insieme ai carols tradizionali di origine anglosassone. Il papà era professore al conservatorio ma non voleva fare di lui un musicista. Finì che ci andò ad insegnare in quel conservatorio parigino,  una volta morto l’amato babbo. Da musicista per hobby a compositore di professione. Per di più divenne direttore del Teatro Nazionale e si dedicò alla scoperta dei giovani talenti musicali. Legge del contrappasso... Operista, autore di balletti, orchestratore e trascrittore, autore di musica sacra con messe e mottetti, fu anche critico musicale. Lo descrivono come un malinconico. Per questo e per non disturbare, lo trovarono morto nel sonno una mattina. La sera prima era a teatro per ascoltare un’opera. Sua? (G.N.V.)