Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
ARU Virgilio
(Solarussa, Cagliari 27-IX-1891; Roma 22-II-1950)
Compì gli studi musicali (pianoforte, canto e composizione) nel Conservatorio di S. Pietro a Maiella in Napoli e, ancor giovane, insegnò nel Liceo “Beniamino Cesi” di Genova.
Si produsse come concertista di pianoforte e come direttore d’orchestra in Italia e all’estero; ma si dedicò con particolare predilezione all’attività corale attraverso la direzione della Società Bazzini di Brescia.
La sua produzione musicale, pertanto, si esercitò soprattutto nel campo della coralità profana, nel teatro e nell’accademia. Rimane celebre una sua “Preghiera degli zingari” a 3-4 voci maschili (edizione Carrara), piena di colore e di esotismo, ispirati forse dal ricordo della nativa Sardegna.