Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
BACH Johann Christian
(Lipsia, 5-IX-1735; Londra, I°-I-1782)
Nel dizionario storico e artistico dedicato al Duomo di Milano si può leggere quanto segue:” ...Educato musicalmente in famiglia dal padre Johann Sebastian e dal fratello Carl Philipp Emmanuel, studiando a Berlino iniziò a conoscere, nel locale teatro d’opera, lo stile italiano fino al punto di innamorarsene e di andare in Italia per studiare a Bologna con padre Martini e a Milano per conoscere lo sviluppo musicale di una città in forte crescita culturale. Proprio qui, approfittando dell’amicizia con il conte Agostino Litta che lo aveva accolto come musico del suo concerto privato, riuscì a conquistare il posto di secondo organista del Duomo succedendo a Michelangelo Caselli il quale rinuncia in favore del sig. Giovanni Bacchi (sic!). Nominato dalla Fabbrica del Duomo nel 1760, Christian scrive a padre Martini, come si legge in una missiva indirizzata al convento del frate bolognese:” Le comunico che sono stato fatto organista del Duomo qui in Milano, quale posto mi renderà 800 lire all’anno e poca fatica”....Non amava molto la musica per organo, a differenza di papà Sebastian, e così si trasferirà in Inghilterra
dove alcune sue opere e i suoi concerti trovarono grande favore presso il pubblico londinese. Ma questo non servì a una fine carriera segnata dai debiti e dalla solitudine”. (g.n.v.)