Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
BALBI Alvise (Luigi)
(† Venezia, 1630)
Entrò a far parte della cappella musicale del Santo di Padova – in quegli anni diretta da suo zio Ludovico – in qualità di musico contralto nell’agosto del 1585. Dal giugno dell’anno successivo vi occupò per pochi mesi il posto di secondo organista. Nel novembre 1587 chiese e ottenne licenza di lasciare la cappella antoniana per accettare l’incarico di maestro di cappella nella chiesa di Santa Maria della Carità di Venezia. Nel 1590 si trasferì a Zara ove ricoprì il medesimo incarico, in seguito tornò nel capoluogo veneto, questa volta ai Frari. Dall’agosto 1615 diresse la cappella del Santo di Padova e nel 1621 si spostò nella collegiata di San Martino a Piove di Sacco. Dopo alcuni mesi passati alla guida della cappella del duomo di Montagnana, tornò ai Frari dove morì di peste nel dicembre 1630.