Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
BELLINI Vincenzo
(Catania, 3-XI-1801; Puteax, 23-IX-1835)

Nella sua breve vita, tutta l’attività di compositore è concentrata in un decennio, dall’esordio del 1825 con la sua prima opera per il lavoro finale del corso di composizione, fino alla morte in Francia. In questo periodo nascono e sono rappresentate opere come La Sonnambula, Norma e i Puritani che mettono in luce la sua prodigiosa vena melodica. Meno nota ma intensa la sua produzione minore tra cui spiccano una ventina di composizioni vocali da camera, arie e cantate per voci e orchestra, sette sinfonie e un concerto per oboe e orchestra, musica per pianoforte, un cospicuo numero di composizioni sacre scritte nel periodo di studi, e la Sonata per organo in sol maggiore. Sepolto in Francia per oltre 40 anni, nel 1876 la sua salma fu traslata nel Duomo di Catania, sua città natale.