Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
BOELLMANN Leon
(Ensisheim, 25-IX-1862; Parigi, 11-X-1897)

Alsaziano, studiò con Gigout e Loret, sin da giovane ricoprì la titolarità del Cavaillé-Coll alla chiesa parigina di Saint Vincent de Paul. Capace di una scrittura orchestrale ricca di colore, il suo nome rimane nella memoria per alcune pagine organistiche che hanno ancora fortuna presso gli esecutori come la Suite Gothique. Interessante anche la sua produzione cameristica, le rime per voce e pianoforte, i mottetti a più voci e i brani pianistici. Morì prematuramente di tisi nel momento della maggior celebrità.