Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
CARABELLA Ezio
(Roma, 3-III-1891; ivi, 19-IV-1964)

Si diplomò in Organo e Composizione nel 1916 dedicando poi la sua attenzione al teatro con operette, balletti e musica per film. Molta la musica di scena e pregevoli alcune opere sinfoniche. Fu scrittore e critico musicale. Partecipò alla Grande Guerra e in quel periodo ottenne successo con il “Preludio” per grande orchestra scritto in zona di guerra (1916) mentre in trincea compose anche un “Inno dei Granatieri” cantato dai commilitoni durante un assalto. Da un epistolario con Lorenzo Perosi si rilevano, nel periodo post bellico, angustie finanziarie con reiterate richieste d’aiuto all’allora maestro della Sistina. (da "Le Firme dell'Organo")