Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
CATENACCI Gian Domenico
( ? – Milano, 1800 ca.)

O anche Catenazzi. Frate minore visse la sua vita di compositore e musicista presso il convento di S.Angelo in Milano. Doveva essere particolarmente conosciuto ed apprezzato in città se è vero che lo troviamo come giudice per il posto a maestro di cappella del Duomo di Milano il (concorso dell’anno 1779), post mortem di Gian Andrea Fioroni. Casa Carrara ha pubblicato alcune sonate organistiche di gradevole fattura (curate da Gian Nicola Vessia), elaborate secondo la maniera ecclesiastica milanese di fine ‘700, cioè sui principi di correttezza, di attenzione a non cadere nell’accento teatrale, di giusta dimensione per non contraddire i concetti curiali che raccomandavano concisione ai compositori di chiesa. L’Archivio Musicale della Fabbrica del Duomo di Milano conserva alcune composizioni tuttora manoscritte (credo, magnificat, salmi e lucernari).