Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
CHERUBINI Luigi
(Firenze, 14-VIII-1760; Parigi, 15-III-1842)

In un medaglione di Piero Mioli, il sintetico ritratto del musicista fiorentino:” Partito presto per Parigi, fu severo insegnante e poi direttore al Conservatorio, compose quartetti ineccepibili e messe di drammatica solennità, lavorò per “l’Opéra” e per “L’Opéra-Comique” forgiando un teatro pieno d’azione, denso di strumentale (anche descrittivo), plastico di canto (e non belcantismo), ora mitologico ora favolistico e più spesso riferito alla “pièce à sauvetage”. Tale è la sinistra “Lodoiska”, ma il capolavoro di “Médée”, coi suoi recitativi parlati (poi musicati da certo Lachner), sembra dar corpo musicale all’antica voce di Euripide e di fatto erige un monumento quasi privato di passato e di futuro. Un italiano fortunatamente transfuga”.