Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
FONTANA Fabrizio
(Torino, 1620 ca. – Roma, 28/12/1695)

“Ho scritto i miei Ricercari perché da mezzo secolo non v’è nessuno a Roma che ne abbia dato alle stampe”. Così scriveva il Fontana dedicando i suoi contrappunti a Papa Innocenzo XI°. Sono pagine che si suonano con piacere seguendo il percorso polifonico e cantabile dell’autore che non fa mai mancare in cenno melodico alle sue composizioni organistiche  dallo stile “antico e grave” per ricordare l’atmosfera fescobaldiana tanto amata a Roma. Forse un po’ severi i musicologi che relegano, a volte,  queste prove superstiti del Fontana, nell’alveo della freddezza scolastica. Era anche buon esecutore e fu il sostituto di Alessandro Costantini in S Pietro mentre precedentemente era stato titolare alla Vallicella in Roma, una delle chiese più musicali della città