Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
FROBERGER Johann Jacob
(Stoccarda 1616 – Héricourt, 1667)

Il più importante allievo di Frescobaldi. Anche Giacomo Carissimi contribuì a completare la sua preparazione che divenne così raffinata da consentirgli di essere uno dei più grandi cembalisti del suo tempo. Girò tutte le più importanti piazze musicali d’Europa, lasciando composizioni quasi esclusivamente tastieristiche per cembalo, organo e clavicordo. Le sue suites risentono del gusto italiano e si fanno apprezzare principalmente per l’elemento melodico. A questo stile si contrappone il rigore dei ricercari e la scioltezza dei capricci. La valenza della sua opera si farà sentire in Germania ispirando la produzione di Johann Pachelbel e Dietrich Buxtehude fino a collegarsi alla magniloquenza del dettato bachiano.
Si ritirò presso la corte di Wuttemberg nel 1658, provenendo da Vienna, e lì lavoro fino alla morte sotto la protezione della principessa Sibille, amica di infanzia ed allieva di suo padre, anch’egli cembalista e maestro di cappella.