Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
GASPARINI Quirino
(Gandino, Bergamo, 24-X-1721 – Torino, 30-IX-1778)

Il suo mottetto Adoramus te venne per molto tempo attribuito a Mozart. Allievo di Gianandrea Fioroni e di padre Martini, fu accademico a Bologna e Maestro di cappella al duomo di Torino dal I° novembre 1760 (gran parte dei suoi manoscritti sono lì conservati). Nelle pubblicazioni Carrara si trovano inediti sia polifonici che organistici di pregevole fattura.