Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
GROSJEAN Ernest
(Vagney,1844 – Versailles, 1936)

Apprese i primi rudimenti di musica dallo zio Jean Romary Grosjean. Compì studi di pianoforte, contrappunto e fuga. Suo insegnante d’organo fu invece Alexis Chauvet. La sua abbondante produzione pare prediligere l’harmonium più che il grand’organo. Sono centinaia le sue composizioni tra brevi versetti, sonate, marce e pezzi variamente titolati ma comunque sempre rivolti all’organista parrocchiale e al suo servizio Scrisse anche un metodo per l’accompagnamento del canto gregoriano pubblicato in Belgio. Fu titolare all’organo della cattedrale di Verdun dal 1868 al 1916, e nei seguenti 20 anni all’organo di Saint-Antoine a Versailles.