Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
GUAMI Gioseffo
(Lucca, 1542 – ivi, 1611)

Allievo di Willaert, fu celebre soprattutto come organista. Attivo a Monaco, a Lucca e a Genova, venne nominato secondo organista in S.Marco nel 1588, succedendo a Bellaver. Tra i suoi allievi figira Adriano Banchiere che lo descrive”huomo singolarissimo in vivacità di mano”.
Della sua produzione organistica non ciè pervenuto molto: una toccata nel “Tansilvano”, due canzoni apparse in Venezia per Vincenti nel 1588, cinque canzoni nell’antologia del Raveri (1608) e due altre canzoni in Woltz (1617). E’ fuori di dubbio la sua valenza nelle canzoni strumentali che con lui si emancipano dai  modelli vocali grazie alla scioltezza dei movimenti e delle parti.(g.r.)