Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
GUGLIELMI Luigi
(1945-1996)

Ordinato sacerdote nel 1969 insieme al fratello, padre Tiziano, poi missionario in Rwanda, completa la sua formazione a Roma dove consegue il Magistero in Canto Gregoriano e la Licenza in Canto Corale presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra. Oltre a una importante attività inerente il suo ministero sacerdotale come parroco, nel 1976 fonda la scuola diocesana di musica sacra che poi diverrà Istituto  di Musica e Liturgia della Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla. Diresse l’istituto fino al 1994. Organista della cattedrale, attento esecutore dei restauri organistici degli antiche organi diocesani, direttore della Caritas diocesana, fu ferito con un colpo di arma da fuoco in suo viaggio di missione per la Caritas in Albania. Tra i suoi scritti dedicati alla musica liturgica, possiamo leggere:” Il bisogno di gente preparata nei diversi settori è sentita da più parti. Purtroppo nell’animazione del canto liturgico ci si abbandona ancora troppo all’improvvisazione e alla buona volontà. E l’improvvisazione, se non è ispirata  carismatica, rischia di scadere nella superficialità e nel qualunquismo.
Non è forse la liturgia il luogo dove la comunità cristiana fa l’esperienza continua della sua salvezza? Perché ci permettiamo di prendere le cose alla leggera? A farne le spese è la qualità della nostra preghiera, ma è la fede che ne subisce le conseguenze. Bisogna essere coscienti del rischio che corriamo continuando a privare le nostre comunità di adeguati strumenti per il canto liturgico…” (gnv)