Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
HOCHREITER Emil
(Debrecen, Ungheria, 27/XII/1871-Vienna, 3/VIII/1938)

Visse a Novo Mesto presso i nonni che erano di origine slovena. Studiò a Vienna sia giurisprudenza che musica portando a termine il suo percorso culturale che gli consentì una brillante carriera nell’apparato dello stato austriaco e di non abbandonare il filone musicale con composizioni di variegata forma. Troviamo infatti operette e opere teatrali, cantate, messe per coro, organo e orchestra, pezzi per pianoforte e musica da camera. Fu in sintonia ceciliana con Stanko Premrl che conobbe a Vienna e che aiutò nella diffusione della buona musica sacra. Fu probabilmente lo stesso Premrl a presentare una raccolta di brani organistici alla allora giovane Casa Carrara che nel 1931 pubblicò una raccolta di sue composizioni insieme, in seguito,  a una “Elegia” (1933) e a una “Elevazione” (1934). (gnv)