Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
KIRNBERGER Johann Philipp
(Saalfeld, 24-IV-1721; Berlino, 27-VII-1783)
Pare sia stato allievo di Bach per almeno due anni. E’ invece sicuro che ne fu seguace, sostenitore e ammiratore. Uscito dalla scuola di Kellner e Gerber, fu un grande teorico del suo tempo: sono note le accese controversie con Marpurg a proposito della determinazione della dissonanza.
Gli dobbiamo la sistemazione e la raccolta di composizioni bachiane per la biblioteca di Anna Amalia di Prussia comprendente la partitura autografa dei Concerti Brandeburghesi. Con pazienza si occupò della raccolta e della pubblicazione dei 371 corali armonizzati da Bach che ancora adesso sono d’obbligo in ogni biblioteca che si rispetti. Fu più rigido e meno capace come compositore, forse limitato dalla sovrastruttura mentale di teorico. I contemporanei lo bollavano di freddezza e di aridità. Un po’ troppo severi?