Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
LANDINO Francesco
(Fiesolo, ca.1325 -Firenze, 2-IX-1397)
Anche Landini, o Francesco il Cieco, o Francesco degli Organi.  In una famiglia di pittori e musicisti ebbe la sventura di diventare cieco in giovanissima età ma non per questo di non trasformarsi in un ottimo organista. Un organista degli albori si potrebbe dire visto il periodo di attività e la crescita di primi strumenti. Musicista e filosofo, umanista dai vasti orizzonti, compositore e organaro, lascia più di 150 composizioni quasi tutte profane essendo stata ritrovato ad oggi un solo triplum da un mottetto. Per 35 anni suonò a Firenze in San Lorenzo e lì fu giustamente sepolto per il suo rapporto con l’istituzione.