Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
MAGRINO Giuseppe
Frate Minore conventuale, ha compiuto I suoi studi musicali con I maestri Wolfango Dalla Vecchia per l’organo e Luigia Rossi Molinari per il pianoforte.
Consegue il Magistero in canto gregoriano e direzione di coro presso il Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra di Milano dove ha studiato con L. Migliavacca, L. Molfino, A. Turco, V. Donella; ha frequentato inoltre diversi corsi di perfezionamento della prassi corale.
La sua produzione di musica sacra comprende: Messe, Mottetti, Inni e lavori di vario genere liturgico con accompagnamento d’organo o con orchestra. E’ da segnalare la sua “Sonatina per Assisi” per pianoforte, eseguita per la prima volta al Statdt-haus di Winterthur (Svizzera), e l’attuale sigla televisiva della celebrazione eucaristica domenicale su RaiUno, tratta dal poema sinfonico “La povertà di Francesco”. E’ autore di composizioni orchestrali tra le quali due oratori: “Antonio di Padova” e “Le stigmate di San Francesco”; le cantate “La Samaritana al pozzo”, “L’annunciazione di Cristo”, “Quale gioia quando mi dissero”, “Il roveto ardente”; i poemi sinfonici “Fides et ratio”; “La povertà di Francesco” e le variazione per coro e orchestra sul tema del film “Fratello sole e sorella luna”.
Nel campo teatrale scrive le musiche per la piece “Fili di Soli” su testi di Paul Celan  e la regia di Doris Merz.
Attualmente è direttore della Cappella Musicale della Basilica Papale di San Francesco in Assisi.