Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
MATTHEY Ulisse
(Torino 17-IV-1876; Loreto 6-VII-1949)
Fanciullo prodigio si diplomò ben presto in pianoforte al Liceo Musicale di Torino. Contemporaneamente studiò l’organo diplomandosi al Conservatorio di Parma dove insegnava Arnaldo Galliera.
Appena diplomato fu assunto nella chiesa di S. Agostino nella sua città, dando inizio anche ad una brillantissima carriera concertistica in Italia e all’estero.
Nel 1902 vinse il concorso (in lizza con Ramella e Adolfo Bossi) per il posto di primo organista nella basilica di Loreto, dove rimase fino al 1923, in un fedele impegno quotidiano.
Dal 1923 al 1942 occupò la cattedra d’organo presso il Liceo Musicale di Torino, che fu del suo maestro R. Remondi, per poi passare gli ultimi anni, lontano dai bombardamenti della guerra, nella pace di Loreto. Matthey, si direbbe, fu esclusivamente esecutore; tuttavia gli capitò di comporre qualche pezzo per organo e per armonio, pubblicati per lo più dal Carrara e dal Picchi in “Laus Decora”; è autore anche di una “Preghiera” per organo e archi.