Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
MUSSORGSKIJ Modest Petrovic
(Karevo,1839- S.Pietroburgo,1881)

Il più dotato del cosiddetto “Gruppo dei Cinque”. Avviato alla carriera militare, rivela uno spirito dove la musica fermentava superando i limiti di una tecnica e di una scrittura compositiva non del tutto ortodosse. L’innato istinto musicale mischiato all’attaccamento alla terra russa e al vissuto sia dell’apparato nobiliare che di quello dei contadini, fanno germogliare pagine importanti come il “Boris Godunov”, la “Kovancina”, i pianistici “Quadri di un’esposizione” del 1874, l’orchestrale “Una notte sul Monte Calvo” e decine di brani per canto e pianoforte. Morì all’ Ospedale Militare di Pietroburgo.