Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
PAGANELLI Giuseppe Antonio
(Padova, 1710-Madrid (?), 1763)

Detto anche Gioseffo. Forse allievo di Tartini, visse il clima musicale della sua città natale diviso tra l’eco della Cappella Antoniana e lo spirito libero della varie Accademie patavine. Prevalse in lui l’operista. Fu a Venezia dove ebbe contatti con Antonio Vivaldi, fu in Germania con incarichi di musicista di corte, fino ad arrivare a Madrid alla corte del re di Spagna e lì si perdono le sue tracce. Alle musiche per il teatro si aggiungono molte composizioni strumentali e 30 arie “pro organo et cembalo…speciatim sub elevatione producendae”. Completano il quadro del compositore alcune sinfonie e una raccolta di ariette italiane e francesi per voce.