Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
PAQUE Desiré
(Liegi,21/5/1867- Bessancourt, 20/11/1939)

Premiato al conservatorio di Liegi per organo, pianoforte e armonia, visse in diverse città la sua esperienza musicale di docente e compositore (Sofia, Atene, Parigi, Lisbona). Fu poi ancora in Svizzera ,in Inghilterra e in Grmania come collaboratore dell’editore Simrok,  prima di rientrare a Parigi nel 1914 dove fu titolare all’organo della chiesa di Saint-Louis-d’Antin. La sua opera di compositore è copiosissima (e per di più inedita) e denota un linguaggio personale e fortemente indipendente da mode o correnti estetiche. Amico di Busoni, attento alle esperienze di Schonberg, proclive all’atonalità, lascia nelle sue pagine uno stile non privo di fascino e di spontanea musicalità. E’ ricca di pagine la sua produzione pianistica, dal preludio alla sonata di più ampie proporzioni; seguono i numerosi numeri d’opus dedicati alla musica da camera, alle pagine orchestrali (8 sinfonie), ai concerti per pianoforte e orchestra, alla musica vocale per soli o per coro. Per organo troviamo pezzi sparsi e una sinfonia (op.67). insieme ad un requiem e ad alcune messe (da notare la “Messe chromatique” e le due “messe brevi”). (gnv)