Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
PIROYE Charles
(ca. 1668 -1672 - ca.1730)

Poche le notizie relative a questo compositore francese, forse allievo di J.B. Lully e M. Lambert, le sue opere mostrano una chiara influenza di M.A. Charpentier.
Dal 1690 al 1772 fu organista della chiesa Giacobina di Rue St. Charles e dal 1708 al 1712 in Saint Honoré, Piroye fu considerato come uno dei più capaci organisti del suo tempo.
Le sue prime pubblicazioni sono datate al 1692. La sua raccolta Pièces choisies [...] tant pour l'orgue et le clavecin, que pour toutes sortes d'instruments de musique (Paris, 1712) è un ampia prospettiva sulla musica francese dell’epoca, contiene 5 ampie sinfonie organistiche.
Tra le sue opere non troviamo fughe, inni e trii, ma piuttosto Dialogues tra le differenti tastiere dell’organo con titoli evocativi: La Béatitude, La Paix, L'Allégresse, L'Immortelle, La Brillante, La Royal.
Non mancano opere sacre e profane con voci e strumenti.