Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
PORPORA Nicola
(Napoli, 17/6/1686 – ivi, 3/3/1768)

Finì  la sua lunga vita in estrema indigenza e le spese dei suoi funerali furono sostenute dalla Congregazione dei Musici dell’Ecce Homo ai Banchi Nuovi di Napoli. Girovagò l’Italia e l’Europa in sedi prestigiose
per cercare una giusta collocazione o nell’ambito teatrale o alla guida di una cappella. Sfornava in continuazione lavori per il teatro e musica sacra di grande qualità (aveva una certa mano con lo stile osservato). Clementi stesso gli pubblicò a Londra 6 fughe per organo nella sua “Clementi’s Pratical Harmony”. Il suo vero successo lo ottenne come docente di canto
preparando alla scene, quando era maestro al Conservatorio S.Onofrio di Napoli”,  cantanti come Carlo Brioschi, detto il “Farinelli”, Antonio Hubert, detto il “Porporino”, Gaetano Majorano detto il “Caffarelli” e Felice Salimbeni. Meritano attenzione le sue “Sinfonie da camera” e la sue “Sonate per violino e basso”.