Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
POZZOLI Ettore
(Seregno, Milano 22-VII-1873; Milano 9-XI-1957)
Studiò pianoforte e composizione al Conservatorio di Milano con Appiani, Ferroni e Fumagalli.
Per qualche tempo si dedicò con successo al concertismo pianistico, poi passò all’insegnamento, avendo ottenuto, nel 1899, la cattedra di teoria e solfeggio al Conservatorio di Milano.
“Musicista completo, in senso ormai perduto” - dice Giulio Confalonieri - Pozzoli fu pianista di eccezionale valore, didatta insuperato e autore di metodi conosciuti e praticati tutt’oggi dai giovani musicisti e compositore distinto.
Attratto dal movimento di riforma “contribuì fortemente a quella correzione e a quell’innalzamento dello stile religioso, che, in Italia erano diventati un postulato urgentissimo. I suoi Mottetti, le sue composizioni per organo o armonio, una sua messa ed altri lavori del genere, gli consentirono di mettere in pratica la sua sterminata sapienza armonica e contrappuntistica...” (G. Confalonieri)
Fu tra i collaboratori di L. Perosi nella composizione delle “Melodie Sacre” scrisse pagine di ottima musica liturgica.