Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
RATTINI Stefano
Organista titolare della Cattedrale di Trento, si è diplomato con il massimo dei voti e la lode in Organo e Composizione Organistica nella classe di Giancarlo Parodi, e si è successivamente laureato cum laude in “Organo Antico” sotto la guida di Federico Maria Recchia. Si è in seguito perfezionato con Stefano Innocenti e Christopher Stembridge per la musica antica, con Antonio Zanon per la composizione e con Fausto Caporali, Günther Kaunzinger, William Porter e Loïc Mallié (Haarlem, NL,  Londra e Smarano) per l'improvvisazione. Docente esterno di improvvisazione organistica ai Conservatori di Mantova e Trento e presso i corsi annuali organizzati dall’Associazione Italiana Organisti di Chiesa, ha insegnato la materia al Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra di Milano. E’ titolare per concorso della cattedra di Musica presso l’Istituto “Aldeno-Mattarello” di Trento.
Particolarmente attento alle problematiche relative alla formazione critica del pubblico, ha ideato e conduce a Trento la "Scuola d'Ascolto della Musica Organistica". Da anni approfondisce il repertorio per ottoni e organo, quale membro dell'Ensemble En Chamade, da lui costituito. Critico musicale per il quotidiano "L'Adige", figura tra i soci fondatori dell'Associazione Organistica Trentina Renato Lunelli, ed è direttore artistico del Centro Culturale Carlo Serassi. E' membro della Commissione Organi della Diocesi di Trento e della Commissione Artistica del Festival di Musica Sacra di Trento e Bolzano