Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
REGER Max
Reger, Johann Baptis Joseph Maximilian detto Max, Brand,19-III-1873 – Lipsia, 11-V-1916)

Non solo organista, Le sue composizioni spaziano in generi multiformi sconosciute ancor oggi al grande pubblico. La sua opera organistica improntata al più severo contrappunto segna la fine dell’epoca e dell’influenza bachiana sul mondo della grande musica tedesca. Epigono anche di Brahms per quanto attiene all’opera pianistica. Fatta eccezione per l’opera lirica, in tutte le sue composizioni è rintracciabile l’attrazione per la forma fugata (“Gli altri scrivono fughe, io ci vivo dentro). Fu il successore di Rheinberger all’Accademia della Musica in Monaco. Trasferitosi a Lipsia fu direttore musicale della locale università e professore di composizione al Conservatorio Felix Menelssohn.