Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
SACCHINI Antonio
(Firenze, 14-VI-1730 – Parigi, 6-X-1786)

Napoletano di nascita ma europeo d’adozione. Allievo di Durante che ne intuì le potenzialità, iniziò a scrivere intermezzi prima di approdare all’opera seria. Fu direttore del conservatorio veneziano (“L’ospedaletto”) dove raccolse consensi anche come compositore di musica sacra (messe, vespri, mottetti). Proseguì la sua attività in Germania e in Inghilterra prima di raggiungere la corte e il teatro dell’opera a Parigi, città che riconobbe il suo talento di melodista purissimo solo dopo la sua morte.