Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
SCARLATTI Alessandro
(Palermo, 2-V-1660 Napoli, 24-X-1725)

Fondatore della scuola napoletana. Padre di Domenico, fu grande contrappuntista fu dapprima maestro di cappella a Napoli, ancora in giovane età, presso la Chiesa di S.Giacomo degli Incurabili, ma la sua strada era quella dell’opera teatrale, viste le commissioni continue che lo costringevano a scrivere quattro o cinque opere all’anno. Nel suo periodo di permanenza a Roma si dedicò maggiormente al sacro e alla forma oratoriale. Tornato a Napoli, vide le sue opere gradatamente sostituite dai musicisti della nuova generazione settecentesca. Rimangono a noi una sessantina di opere (commedie e melodrammi), toccate, variazioni epartite per il cembalo, sinfonie di concerto grosso, concerti per tastiera e orchestra, sonate per archi e flauti, oltre a lavori teorici per i principianti e per gli studiosi di contrappunto.