Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
SCHEIDEMANN Heinrich
(Woherden, Holstein, 1595 ca. – Amburgo, 1663)

La moderna musicologia gli assegna un ruolo di tramite fra Sweelinck  e Buxtehude attraverso la lettura di suoi corali organistici sul cantus firmus, per l’uso degli abbellimenti, per l’adozione del ricercare-corale e per l’ uso della fantasia organistica. Con la Stesso Sweelinck si perfezionò ad Amsterdam a partire dal 1611 ma il suo primo maestro fu il padre David anch’egli organista ed editore. Succedette a David come titolare all’organo della Katharinenchirke nel 1625 ed avviò una carriera di collaudatore d’organi (tra i quali S.Maria di Lubecca  nel 1641, S.Giovanni in Lunenburg nel nel 1652 e molti altri che le cronache del tempo ricordano con fedeltà) e di docente, avviando alla musica una consistente scheira di allievi. Tra loro emerse J.A.Reinken.