Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
SESSANTINI Gilberto
(Bergamo 2-IV-1963; vivente)
Sacerdote della Diocesi di Bergamo, dopo gli studi teologici conclusisi con il Baccalaureato in S. Teologia ottenuto Magna cum Laude presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano, ha conseguito a pieni voti il Magistero in Canto Gregoriano e Musica Sacra presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Milano e si è brillantemente diplomato in Organo e Composizione Organistica sotto la guida del maestro Mario Valsecchi presso il Civico Istituto pareggiato “G. Donizetti” di Bergamo.
Ha partecipato a corsi di interpretazione di alcuni particolari aspetti del repertorio organistico tenuti da L. Rogg., M.C.Alain, L.F.Tagliavini, J.C.Zehnder, P.Crivellaro e di improvvisazione organistica con F.Blanc.
Dal 1993 è Responsabile dell’Ufficio di Musica Sacra della Curia Vescovile di Bergamo e pertanto direttamente impegnato nel campo della musica per la liturgia e nella promozione e nella salvaguardia del patrimonio organario della Diocesi di Bergamo, seguendone i restauri e collaborando con gli organari per la stesura di progetti d’organo nuovi e innovativi.
Per conto della Provincia di Bergamo ha partecipato all’organizzazione di diverse edizioni della Rassegna Organistica sugli Organi storici della Bergamasca e alla realizzazione di un volume sugli organi storici.
Nel 1999 è stato chiamato a far parte della Commissione di Organologia dell’Associazione Italiana S.Cecilia.
Nel 1996, insieme con Mario Valsecchi, ha ricostituito la Cappella Musicale del Duomo di Bergamo con la quale è stabilmente impegnato in attività artistica sia liturgica che concertistica.
E’ organista titolare nella Cattedrale di Bergamo e responsabile delle attività musicali che in essa si svolgono, volte sempre a coniugare gli aspetti musicali con quelli più propriamente riguardanti la fede e la liturgia. Da segnalare a questo proposito i cammini pluriennali dei “Vespri d’organo in Cattedrale”, i concerti quaresimali “In Passione Domini”, e per l’anno 2000 la rassegna “Via pulchritudinis. Parola e musica per il Giubileo”.