Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
STANLEY John
(Londra, 17/1/1713 – ivi, 19/5/1786)

Amabilissimo compositore inglese, studiò con Greene e con Reading. Organista alla Temple Church e dal 1782 alla Chapel Royal. Cieco dall’età di due anni, ha scritto per il teatro e buona musica da camera, ma il suo ritratto intellettuale proviene dalle 30 “voluntaries”  per organo, di elegante sapore barocco dove sono cancellati i cenni accademici dei suoi predecessori e, nel preludiare o nello stile fugato, fa capolino l’influenza dell’amico Haendel che quella generazione di musicisti dominò dall’alto di una possente creatività. Ci sono anche sei concerti per organo, songs e dodici cantate. Haendelianamente non possono mancare tre oratori.