Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
THOMAS Ambroise
(Matz, 1811-Parigi, 1896)
Talento sin da giovane sia al pianoforte che al violino. Al conservatorio di Parigi vinse nel 1832 il “Prix de Rome” che gli permise il consueto viaggio-premio in Italia dove compose musica da camera. Al suo ritorno a Parigi si dedica alla composizione di alcune opere quasi fossero un esercizio per arrivare al prodotto di successo con “Mignon” nel 1866. Questo lavoro, replicato migliaia di volte, oltre a dargli la fama, consente all’autore di subentrare ad Auber nella veste di Direttore del Conservatorio di Parigi. Smise di scrivere (se si eccettua una non fortunata “Francesca da Rimini”) ma resse con professionalità il suo conservatorio difendendo la musica francese da eccessive influenze tedesche.