Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
VALENTE Antonio
(sec.XVI)

Cieco dalla fanciullezza (“da i soi teneri anni della puerizia”), visse a Napoli e fu l’organista di Sant’Angelo a Nido dal 1565 al 1580. Nei due volumi di opere che di lui abbiamo conosciuto, si evidenzia il passaggio dalla scrittura cembalistica alla più austera meditazione organistica. Nei
“Versi spirituali sopra tutte le note con diversi canoni spartiti per sonar negli organi Messe, Vespere et altri officii divini” (non si può dire che il titolo non sia illustrativo…la pubblicazione è del 1580 in Napoli), versetti e ricercari si fanno ammirare per stile e cantabilità. Radole è sicuro nell’affermare che, per la purezza classica e la perfezione della scrittura contrappuntistica, Valente può essere annoverato tra i maggiori maestri italiani d’organo del suo tempo.