Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
VICTORIA Tomas Luis
(Avila, 1548 – Madrid, 20 agosto 1611)
Castigliano, studiò a Roma. Dopo aver preso gli ordini religiosi rientrò in Spagna dove svolse la sua attività di compositore sacro al monastero madrileno de las Descalzas Real. Mistico, coerente al solo messaggio polifonico destinato al sacro, non è inferiore al Palestrina nella costruzione di una architettura musicale che innalza messe a più voci, mottetti e inni e alcune mirabili passioni (dai vangeli di Matteo e Giovanni). La sua influenza sulla penisola iberica fu di grande significato fino a trasferirsi in tempi moderni ai compositori più avanzati e innovativi che ne ammiravano la grande scuola contrappuntistica, non ultimo Igor Sravinskij.